Shopping cart
0,00 €

Insoglio del Cinghiale

Disponibile

Insoglio del Cinghiale

Vino dal colore rosso rubino intenso.
Profumo molto carnoso, si evidenziano le note pepate, sentori di ciliegie, mirtilli, piante aromatiche, appena balsamico-

Il gusto è fresco ed elegante, dai tannini ben levigati e di ottima l’acidità.

27,00 

Categoria: Provenienza: ,

Specifiche

Tipologia Rosso
Denominazione Insoglio del Cinghiale
Annata 2021
Alcol 14.00%
Nazione Italia
Regione Toscana
Temperatura di Servizio 16°/ 18°
Fermentazione e Affinamento Affinamento: 8 mesi in barrique nuove per il 25% e il resto in acciaio. Poi almeno 4 mesi in bottiglia.
Abbinamento Selvaggina, Cinghiale, Grigliata mista di carne, Agnello misto
Uvaggio Merlot 28%, Syrah 45%, Cabernet Sauvignon 7%, Cabernet Franc 13%, altri vitigni a bacca rossa nella misura del 7%
Note Contiene Solfiti

Storia del Produttore

TENUTA BISERNO

Tenuta di Biserno è una importante realtà della Costa Toscana, creata nel 2001 su iniziativa di importanti protagonisti del mondo del vino della nostra penisola. Il progetto ha visto la luce grazie al desiderio dei fratelli Lodovico e Piero Antinori, del nipote Niccolo’ Marzichi Lenzi e di Umberto Mannoni, di realizzare un nuovo podere in una zona particolarmente vocata. Il successo internazionale dei celebri Supertuscan ha avuto il grande merito di mettere in risalto il valore di un territorio fino agli anni ’60 poco considerato per la viticoltura, perché poco adatto alla coltivazione del Sangiovese. In realtà il litorale della Costa degli Etruschi si è rivelato perfetto ad ospitare i più importanti vitigni bordolesi, che hanno trovato in quest’area una vera terra d’elezione.

Il territorio dell’Alta Maremma è caratterizzato da condizioni pedoclimatiche particolari. L’area occupa una striscia di terra lungo la costa, che sale dolcemente verso i primi rilievi della catena collinare. I vigneti si trovano vicini al mare, protetti dalle correnti d’aria fredda che scendono da nord-est. Il clima è solare e molto luminoso, di stampo tipicamente mediterraneo, sempre mitigato dalla presenza delle brezze del mare. I terreni sono piuttosto eterogenei e variegati. Nella zona costiera prevale la presenza di sabbie, mentre spostandosi verso l’interno, troviamo suoli di medio impasto, calcareo-argillosi, con presenza di ciottoli e antichi depositi alluvionali, molto adatti alla coltivazione delle uve a bacca rossa.

La Tenuta di Biserno si trova nel territorio comunale di Bibbona, a nord di Bolgheri. I vigneti coprono una superficie complessiva di circa 40 ettari e si trovano a un’altitudine di circa 90 metri sul livello del mare. La scelta dei vitigni è caduta su quelli più vocati per il territorio: Cabernet Franc, Merlot, Cabernet Sauvignon e Petit Verdot. Grazie al clima temperato, le uve arrivano al periodo di vendemmia perfettamente mature e con aromi particolarmente ricchi. I vini sono realizzati seguendo il modello classico dei famosi tagli bordolesi, con vinificazioni accurate e lunghi affinamenti in legno, che ne esaltano il carattere elegante e intenso. All’interno della Tenuta, un edificio del ‘700 ospita il prestigioso Relais il Biserno, per chi desidera assaporare il piacere di un momento di relax tra i vigneti.