Shopping cart
0,00 €

Montepulciano d’ Abruzzo DOC
“Marina Cvedic”

Disponibile

Montepulciano d’Abruzzo DOC 2018 – Marina Cvedic

Colore rosso rubino intenso.
Aroma di fiori rossi, amarene sciroppate, panforte e un piacevole sentore di macchia mediterranea.

Gusto Caldo, morbido e con tannini maturi.

44,00 

DOC
Categorie: , Provenienza: ,

Specifiche

Tipologia Rosso
Denominazione Montepulciano d'Abruzzo DOC
Annata 2018
Alcol 14.50%
Nazione Italia
Regione Abruzzo
Temperatura di Servizio 18°/20°
Fermentazione e Affinamento Fermentazione alcolica in serbatoi di acciaio termoregolati.
12 mesi di affinamento in barrique di rovere e 12 mesi in bottiglia.
Abbinamento Costata del Salernitano, spezzatino di scottona con pomodorini e rucola, Tartufo
Uvaggio Montepulciano d'Abruzzo 100%
Note Contiene Solfiti

Storia del Produttore

Masciarelli Tenute Agricole nasce nel 1981 dall’intuito imprenditoriale di Gianni Masciarelli, dopo una illuminante esperienza di vendemmia in Champagne, a soli 20 anni. Figura simbolo del panorama enologico italiano, diventa protagonista dell’affermazione della vitivinicultura abruzzese moderna: un sogno che realizza grazie alla passione per il vino ereditata dal nonno materno Umberto. È proprio grazie a lui che si conoscerà in Abruzzo il sistema di allevamento a Guyot e che inizierà a diffondersi nelle cantine l’uso della barrique di rovere francese per l’affinamento dei Montepulciano e Trebbiano più autorevoli. Lo studio costante delle specificità del territorio abruzzese e la ricerca delle tecniche più innovative porta alla selezione e salvaguardia dei vigneti più vecchi e meno produttivi, e alla cura ossessiva del lavoro in campo come delle attività in cantina. Nel 1987, l’incontro fra Gianni e Marina Cvetic determina la nascita di un legame privato e professionale destinato a imprimere all’azienda una svolta internazionale e a portare il messaggio dell’eccellenza dell’Abruzzo nel mondo. L’azienda è oggi guidata proprio da Marina e dalla figlia, Miriam Lee.

Masciarelli Tenute Agricole ha sede in San Martino sulla Marrucina, una ventina di chilometri a sud di Chieti, e conta vigneti di proprietà in tutte le quattro province abruzzesi, per una estensione totale intorno ai 300 ettari suddivisi in 60 differenti parcelle. Gli appezzamenti della provincia di Chieti risentono delle influenze adriatiche e montane, con terreni caratterizzati da forte presenza calcarea. Nel pescarese, il suolo di argilla e limo si accompagna ad un clima mediterraneo e alla presenza del ghiacciaio Calderone. Le colline teramane costituiscono il grande terroir del Montepulciano: pendii che digradano dal Gran Sasso verso il mare, composti da caratteristiche argille rosse. In provincia de L’Aquila, infine, si trovano vere e proprie vigne di montagna, radicate su terrazzamenti d’origine lacustre. In questo contesto di estrema varietà d’altitudini, esposizioni, microclimi e suoli si allevano essenzialmente uve Montepulciano e Trebbiano, affiancate dalle altre autoctone Cococciola e Pecorino, come dalle internazionali Merlot e Cabernet Sauvignon.

La produzione di Masciarelli Tenute Agricole conta oggi 22 etichette e 7 linee di prodotti: dalla storica Villa Gemma, alla iconica Marina Cvetic, passando per le etichette espressamente pensate per la ristorazione Gianni Masciarelli. All’insegna dell’innovazione e nel rispetto di ambiente e tradizione, l’azienda ha inaugurato, dopo un lungo restauro conservativo, il Castello di Semivicoli, seicentesco palazzo baronale oggi relais de charme tra i vigneti, centro propulsore dell’enoturismo nella zona.