Shopping cart
0,00 €

Vino Agricola Foradori

Non disponibile

Lambrusco Grasparossa Dolce DOC – Bocciolo
Biologico

Colore rosso, rubino intenso con spuma fine e ricca alla mescita.
Profumo fruttato e persistente con sentore di viola.

Gusto dolce, fruttato, fresco e brioso, gradevolmente armonico.

12,00 

Esaurito

DOC
Categoria: Provenienza: ,

Specifiche

Tipologia Rosso
Denominazione Lambrusco Grasparossa DOC
Annata 2022
Alcol 7.50%
Nazione Italia
Regione Trentino Alto Adige
Temperatura di Servizio 8°/10°
Fermentazione e Affinamento La vinificazione segue il metodo tradizionale con finale in presa di spuma. Un vino della tradizione italiana dalla grande versatilità e ampiezza di abbinamenti.
Abbinamento Costata del Salernitano, spezzatino di scottona con pomodorini e rucola, Tartufo
Uvaggio Lambrusco Grasparossa dei Colli di Scandiano e Canossa 100%
Note Contiene Solfiti

Storia del Produttore

La conoscenza dei ritmi e dei cicli della natura si è perfezionata nel tempo con l’osservazione: ogni stagione ci porta cose nuove, ogni giorno insegna e ci fa capire.

Abbiamo imparato a metterci in ascolto per cogliere le sottili differenze esistenti in natura, abbiamo imparato a preservare la sincerità del carattere dell’uva nell’espressione del suo luogo d’origine.
La nostra gestualità agricola si eleva così a creatività: abbiamo il compito e il privilegio di alzarci ogni mattino e di essere liberi di lavorare assecondando il messaggio che la terra ci vuole dare in quel momento.

Lavoriamo fra le montagne coltivando principalmente Teroldego e Pinot Grigio nei suoli alluvionali del Campo Rotaliano, Nosiola e Manzoni Bianco sulle colline argilloso-calcaree di Cognola.
Foradori è certificata Demeter e ICEA dal 2009, ma pratica agricoltura biodinamica dal 2002.

L’azienda è attualmente nel mezzo del quarto passaggio generazionale: dopo il recupero genetico dei ceppi genetici originari di Teroldego e la rivitalizzazione raggiunta da Elisabetta Foradori e Rainer Zierock, sono oggi Emilio, Theo e Myrtha Zierock i responsabili dell’evoluzione di Foradori.

Emilio gestisce gli aspetti della produzione vinicola, Theo si occupa degli aspetti gestionali e commerciali dell’ azienda, mentre Myrtha è incaricata della progressiva diversificazione agricola di Foradori.
Nella realtà dei fatti tutti e tre partecipano a tutti i processi con il costante supporto di Elisabetta.
Rainer ci ha lasciati nel Febbraio del 2009 ma oggi più che mai le sue idee guidano la nostra evoluzione.