Shopping cart
0,00 €

Brunello di Montalcino 2018
DOCG 2018 “Gorelli”

Disponibile

Brunello di Montalcino DOCG

Vino rosso rubino intenso.

All’olfatto sono evidenti note balsamiche con sentori di frutta a bacca rossa.
Il gusto è succoso, ammaliante e ampio. Lunga la persistenza, con armonia avvolgente.

130,00 

Specifiche

Tipologia Rosso
Denominazione Brunello di Montalcino DOCG
Annata 2022
Alcol 14.00%
Nazione Italia
Regione Toscana
Temperatura di Servizio 16°/ 18°
Fermentazione e Affinamento Fermentazione condotta spontaneamente dai lieviti indigeni, si sviluppa completamente in tini/botti di rovere di Slavonia, con una permanenza sulle bucce per 40/45 giorni.
Affinamentoin botti di rovere di Slavonia e francese, di capacità varie, fra i 15 e 35 ettolitri, per oltre 36 mesi.
Abbinamento Pappardelle al cinghiale, fettuccine al ragu di nonna Edda, Baccala Nostrum.
Uvaggio Sangiovese 100%
Note Contiene Solfiti

Storia del Produttore

Giuseppe Gorelli, esperto enologo e consulente, fonda la sua cantina nel 2017 a Montalcino, in provincia di Siena, terra di grandi rossi e da sempre vocata alla viticoltura eccezionale. L’azienda si estende sul versante nord-ovest della collina e i vigneti sono coltivati esclusivamente a sangiovese, varietà a bacca rossa che in Toscana trova il suo habitat naturale.

La cantina di Giuseppe Gorelli vanta una gestione strettamente famigliare, in cui il fondatore cura personalmente vigna e cantina, preferendo una viticoltura gentile e il più possibile naturale, con basse rese e dedizione per il territorio. In cantina le lavorazioni sono svolte in modo artigianale e tradizionale, con vinificazioni prevalentemente svolte in legno (tini e botti da 50 ettolitri) e fermentazioni spontanee con lieviti indigeni. L’affinamento prevede poi un riposo in botti medie e grandi, a seconda del vino e dell’annata.

Ne risultano etichette genuine e territoriali, giocate sul rapporto tra varietale e terroir, contrassegnate da un certosino lavoro enologico. I vini di Giuseppe Gorelli rivelano infatti la filosofia produttiva del patron, proponendo rossi intensi ed eleganti, dai tannini impeccabili e dal sorso scorrevole. Molto interessanti il Giuseppe Gorelli Rosso di Montalcino e il Toscana Sangiovese IGT “Brigo”, vini toscani dal profilo giovane, fresco e bilanciato.