Shopping cart
0,00 €

Ellégri Bianco DOC

Disponibile

Ellégri Bianco DOC – Ronchi di Manzano

Colore giallo dorato. Profumo intenso, ampio, fine, fruttato. Frutta estiva matura, fiori bianchi, zafferano e lime.

Gusto morbido, fresco, molto intenso, persistente, appagante, armonioso ed equilibrato.

22,00 

DOC

Specifiche

Tipologia Bianco
Denominazione Ellègri Bianco DOC
Annata 2021
Alcol 13.50%
Nazione Italia
Regione Friuli Venezia Giulia
Temperatura di Servizio 8°/10°
Fermentazione e Affinamento Lo Chardonnay e il Picolit fermentano in botte di legno da 5 hl. Prima dell’imbottigliamento viene fatta una cuvèe di tutti i vini scelti.
Abbinamento Coniglio alla cacciatora, Primi piatti, prosciutto di Bassiano
Uvaggio Sauvignon,Friulano, Chardonnay, Picolit
Note Contiene Solfiti

Storia del Produttore

Ronchi di Manzano

Siamo in Friuli, nel nord-est dell’Italia, dove le pieghe dei Colli Orientali rivelano piccole e grandi aziende agricole.

Il microclima e il suolo hanno eletto questa terra culla del vino. Gli anni e la storia hanno fatto il resto. La terra ci parla e solo ascoltando possiamo rispettarla davvero. Roberta Borghese, proprietaria di questi ronchi, ne ha capito i valori, si è fatta rapire dall’atmosfera dei luoghi e dal ritmo della natura.

La fondazione dell’Azienda Agricola “Ronchi di Manzano”, risale al 1969, ma le vigne hanno una storia antica di secoli. I conti di Trento, proprietari da generazioni di buona parte di queste terre, avevano particolare predilezione per Ronchi di Manzano, sia per la felice esposizione che per il carattere del terreno. I vigneti erano considerati tra i migliori di tutta la zona ed erano destinati alle varie contee del regno austro-ungarico e richiestissimi dai nobili di Francia e di Savoia.

La Famiglia

L’Azienda dal 1984 è di proprietà della famiglia Borghese. Se ne occupa a tempo pieno la figlia Roberta, giovane friulana, che ad una grande e coinvolgente passione, unisce le capacità professionali per il costante aggiornamento presso famose aziende francesi, californiane e italiane. Si occupa in prima persona della conduzione dei vigneti, delle tecniche di cantina e della promozione dei propri vini. Da pochi anni sono entrate nell’azienda anche le figlie, Lisa e Nicole che con grande passione seguono i passi della madre.