Shopping cart
0,00 €

Aglianico DOC
“Terra d’Eclano”

Disponibile

Aglianico – Terra d’Eclano

Vio dal colore rosso rubino, con riflessi granato.

Bocca di grande impatto, calda e tannica, con un persistenza giocata tutta su toni tostati e ferrosi, perfettamente equilibrato.
Sentori austeri, caldi e variegati con intensi rilasci di marasche in confettura, pepe nero, tabacco e noce moscata

65,00 

Categoria: Provenienza: ,

Specifiche

Tipologia Rosso
Denominazione Irpinia DOC
Annata 2021
Alcol 14.00%
Nazione Italia
Regione Campania
Temperatura di Servizio 18°/20°
Fermentazione e Affinamento 18 mesi in barrique di rovere francese
Abbinamento Costata del Salernitano, spezzatino di scottona con pomodorini e rucola, Tartufo
Uvaggio Aglianico 100%
Note Contiene Solfiti

Storia del Produttore

Quintodecimo è famosa per essere la cantina del professore Luigi Moio, una vera figura di riferimento per l’enologia italiana, tra i più importanti professori universitari di enologia. Situata in Irpinia, nei pressi di Mirabella Eclano, è infatti la sede prediletta degli esperimenti di Luigi che, ereditandola dal padre viticoltore, l’ha trasformata  insieme alla moglia Laura in un vero e proprio progetto di vita, frutto di anni di ricerca, di studio e di approfondimento nel mondo della viticoltura e dell’enologia. Uno dei contributi più importanti di questa importante cantina è stato quello di avere sviluppato il concetto di vino d’autore, intenso come la grande espressione di un uomo nei quali si uniscono gli attributi di tecnico e quelli di artista.

La cantina Quintodecimo è una realtà produttiva di altissimo livello situato nel cuore verde dell’Irpinia. La conduzione in vigna è biologica certificata, con cru coltivati ad Aglianico, Fiano, Falanghina e Greco di Tufo. Ogni cru è curato ed interpretato al meglio, per dare vita a vini che siano la piena espressione della Campania, ma che al contempo hanno uno stile di produzione simile a prestigiose etichette della Borgogna, dove Luigi ha studiato per diversi anni. Ogni etichetta nasce come vera e propria opera d’arte dalla perfetta iterazione tra uomo, tempo, natura e territorio, secondo un connubio messo a punto passo dopo passo, grazie a decenni di esperienza.

La gamma dei vini Quintodecimo comprende sia bianchi ampi, fruttati ed impeccabili che vini rossi decisi e complessi. Luigi Moio è riuscito veramente a creare un piccolo gioiello enologico della Campania, protagonista indiscusso della scena enologica italiana moderna. Le sensazioni, le emozioni e i sapori che queste espressioni enologiche dell’Irpinia ci regalano rappresentano sicuramente la migliore lezione che il professore Moio possa lasciarci.